marino 560

560
marino 560

Il marino 560 deriva dal ridimensionamento del marino 590, modello particolarmente apprezzato per le ottime doti marine.

La V di carena è abbastanza pronunciata, per le dimensioni della barca (18 gradi circa) ed assicura una navigazione morbida es asciutta anche in condizioni di mare formato; il grande volume di galleggiamento, simile a quello del 590, garantisce un autovuotante efficiente anche a pieno carico.

Gli spazi interni sono stati progettati per essere versatili e facilmente sfruttabili sia per la pesca che per il diporto; ad esempio a  prua è stato realizzato un unico gavone molto ampio che permette di stivare tutti i paiolati e la cuscineria in modo da lasciar libero il ponte da ogni ingombro ed ottenere una superficie calpestabile davvero notevole. Un altro vano è stato ricavato nella consolle sopra l’alloggiamento del serbatoio che opportunamente protetto rimane facilmente ispezionabile; altri gavoni sono disposti in consolle sotto la timoneria, sotto il sedile e sotto il divanetto di poppa.

L’accesso alla plancia di poppa è facilitato dal comodo passaggio laterale, che permatte di scendere in acqua senza dover scavalcare alcun ostacolo.

Per quanto riguarda la motorizzazione si può partire da un  minimo di 40 HP, per utilizzare la barca senza patente, fino ad arrivare ad un massimo di 115 HP con cui le prestazioni sono davvero entusiasmanti.

Scheda Tecnica

Tipologia

Lunghezza scafo

Larghezza

Peso scafo

Portata persone

Categoria di navigazione

Capacità serbatoio

Motorizzazione massima

Motorizzazione consigliata

Motorizzazione ausiliaria

Lunghezza gambo motore

Numero gavoni

Open Consolle Centrale

mt. 560 (18,37 ft)
mt. 2,20 (7,2 ft)
Kg. 650 circa (1433 lbs)
7
C
lt. 140 circa (37 US gal)
115 HP
40/70 HP
8 HP
L
6
Lunghezza scafo mt. 560 (18,37 ft)
Larghezza mt. 2,20 (7,2 ft)
Peso scafo Kg. 650 circa (1433 lbs)
Portata persone 7
Categoria di navigazione C
Capacità serbatoio lt. 140 circa (37 US gal)
Motorizzazione massima 115 HP
Motorizzazione consigliata 40/70 HP
Motorizzazione ausiliaria 8 HP
Lunghezza gambo motore L
Numero gavoni 6

Autovuotante da ferma

Riserva di galleggiamento in poliuretano espanso a cellula chiusa

Dotazioni Incluse

  • Consolle di guida completa di
    • Parabrezza
    • Tientibene
    • Timoneria
    • Pulsantiera
    • Luci di navigazione
    • Segnale acustico
    • Bussola
  • Serbatoio carburante lt 140 circa con
    • Aspiratore vapori
    • Livello carburante
    • Valvola di chiusura
  • Tientibene
  • Pompa di sentina
  • Poltroncina di guida basculante
  • Gallocce
  • Golfari di alaggio
  • Plancia con scala

Accessori Extra

  • Tendalino sole 3 archi alluminio pieghevole
  • Tendalino sole 4 archi “Fly” alluminio
  • Tendalino sole 4 archi “Fly” acciaio inox
  • Roll bar inox con tendalini prua e poppa
  • T top in acciaio inox e tela
  • Telo copriconsolle e sedile
  • Impianto doccia con serbatoio 45 lt circa
  • Delfiniera con passacatena
  • Verricello elettrico con 35 mt di catena e ancora
  • Paiolato prendisole
  • Supporto tavolino
  • Cuscini di prua
  • Divanetto di poppa con spalliera
  • Vasca del vivo
  • Timoneria idraulica

Richiedi Informazioni





Il marino 560 deriva dal ridimensionamento del marino 590, modello particolarmente apprezzato per le ottime doti marine.

La V di carena è abbastanza pronunciata, per le dimensioni della barca (18 gradi circa) ed assicura una navigazione morbida es asciutta anche in condizioni di mare formato; il grande volume di galleggiamento, simile a quello del 590, garantisce un autovuotante efficiente anche a pieno carico.

Gli spazi interni sono stati progettati per essere versatili e facilmente sfruttabili sia per la pesca che per il diporto; ad esempio a  prua è stato realizzato un unico gavone molto ampio che permette di stivare tutti i paiolati e la cuscineria in modo da lasciar libero il ponte da ogni ingombro ed ottenere una superficie calpestabile davvero notevole. Un altro vano è stato ricavato nella consolle sopra l’alloggiamento del serbatoio che opportunamente protetto rimane facilmente ispezionabile; altri gavoni sono disposti in consolle sotto la timoneria, sotto il sedile e sotto il divanetto di poppa.

L’accesso alla plancia di poppa è facilitato dal comodo passaggio laterale, che permatte di scendere in acqua senza dover scavalcare alcun ostacolo.

Per quanto riguarda la motorizzazione si può partire da un  minimo di 40 HP, per utilizzare la barca senza patente, fino ad arrivare ad un massimo di 115 HP con cui le prestazioni sono davvero entusiasmanti.